Castello di Meleto rinnova l’impegno per l’ambiente nel Chianti Classico

Castello di Meleto rinnova l’impegno per l’ambiente nel Chianti Classico

La più grande azienda biologica del Chianti Classico – custode di oltre 800 ettari di bosco, 150 di vigne e 15 tra uliveti, allevamenti bradi di cinta senese e spazi dedicati all’apicoltura – e l’unica del territorio a possedere un castello del Duecento perfettamente conservato, oggi splendida struttura ricettiva: Castello di Meleto si sveste del titolo Viticola Toscana (con cui nacque grazie a un crowdfunding ante litteram nel 1968) e diventa a tutti gli effetti Società Agricola. Occasione, quella del cambio di ragione sociale, per fare il punto sui risultati dell’impegno degli ultimi anni nella salvaguardia dell’ambiente, coronato anche, ma non solo, con la conversione al biologico nel 2018. […]

Leggi tutto »
Il Movimento Turismo del Vino incontra gli studenti, professionisti del domani

Il Movimento Turismo del Vino incontra gli studenti, professionisti del domani

E’ uno dei topic del momento: il turismo enogastronomico. Al punto che diversi Atenei dedicano corsi di laurea all’argomento, formando i professionisti del domani. Agli studenti dell’Università di Tor Vergata è stata offerta l’opportunità di un incontro speciale che ha visto in aula confrontarsi il Presidente del Movimento Turismo del Vino Italia, Nicola D’Auria e il Prof. Ernesto Di Renzo, docente di Antropologia Alimentare presso il Dipartimento di Storia, Patrimonio Culturale, Formazione e Società (entrambi nella foto). “L’Enoturismo in Italia – ha sottolineato Nicola D’Auria, – continua ad essere un fenomeno in forte crescita. Sarà uno degli asset per la ripresa del nostro Paese ed è quindi un […]

Leggi tutto »
Assovini Sicilia: “dalla vendemmia 2021 vini di grande qualità e profili aromatici unici”

Assovini Sicilia: “dalla vendemmia 2021 vini di grande qualità e profili aromatici unici”

La vendemmia 2021 sarà ricordata come un’annata con vini di grande intensità, qualità e dai profili aromatici unici. È il primo bilancio di Assovini Sicilia a chiusura dei 100 giorni della vendemmia siciliana, iniziata i primi di agosto nella parte occidentale dell’Isola, con un anticipo di circa dieci giorni, per concludersi a novembre nei vigneti dell’Etna. Una vendemmia caratterizzata da alcuni picchi di caldo in luglio e agosto, dalle piogge di settembre in alcuni territori, fino alla cenere vulcanica in alcune aree dell’Etna.  I picchi estivi delle temperature hanno richiesto un maggiore impegno nella gestione del terreno, nella produzione, nell’eventuale […]

Leggi tutto »
Enoturismo: Ais e MTV Toscana siglano un accordo di collaborazione

Enoturismo: Ais e MTV Toscana siglano un accordo di collaborazione

E’ stato siglato il 5 dicembre alla Stazione Leopolda di Firenze, in occasione di Eccellenza di Toscana, l’accordo di collaborazione tra l’Associazione italiana sommelier Toscana e Movimento Turismo del Vino Toscana, alla presenza dei due presidenti, rispettivamente Cristiano Cini ed Emanuela Tamburini. Un accordo che prevede numerose attività tutte volte alla promozione della cultura del vino. «Da sempre le due realtà collaborano, finalmente un documento che ufficializza il lavoro di intenti che in questi anni le due associazioni hanno portato avanti – spiega Emanuela Tamburini, presidente del Movimento Turismo del Vino Toscana – in particolare l’obiettivo è quello di rimarcare le […]

Leggi tutto »
Alleanza cooperative, l’approccio Ue colpisce il mondo del vino

Alleanza cooperative, l’approccio Ue colpisce il mondo del vino

“Anche se non siamo ancora davanti a proposte legislative concrete, la votazione odierna della Commissione speciale BECA del Parlamento Europeo alla Relazione della Commissione europea sulla lotta contro il cancro rappresenta un elemento di grande preoccupazione per il comparto vitivinicolo e per i Paesi produttori. Pur condividendo infatti gli obiettivi del piano di lotta contro il cancro, riteniamo opportuno sottolineare come l’attuale approccio sia contraddistinto da una sostanziale assenza di equilibrio,  che è necessario per tutelare, insieme alla salute dei consumatori, anche una fondamentale filiera del Made in Italy che dà lavoro a oltre un milione di addetti”.  Così il […]

Leggi tutto »
Uiv, con il cancer plan a rischio il futuro del vino

Uiv, con il cancer plan a rischio il futuro del vino

Unione italiana vini esprime forte preoccupazione per il report relativo al Piano anticancro che la Commissione Beca (Beating cancer) del Parlamento europeo si appresta a votare il prossimo giovedì 9 dicembre. Dando per scontato il plauso a ogni iniziativa di contrasto al male del secolo, per Uiv quanto determinato da un report che dogmaticamente generalizza sugli effetti del consumo di alcol, mette a forte rischio il futuro di una componente fondamentale della Dieta mediterranea come il vino, che solo in Italia fornisce occupazione a 1,3 milioni di persone. Nel testo, solo parzialmente emendato grazie a decisi interventi in particolare di […]

Leggi tutto »
Dalla Val d’Orcia all’Etna: addio a Franchetti, visionario del vino italiano

Dalla Val d’Orcia all’Etna: addio a Franchetti, visionario del vino italiano

di Vittorio Ferla   “Andrea era davvero un uomo straordinario, il suo talento e la sua visione erano senza compromessi”. Alberto Tasca, amministratore delegato della pluripremiata azienda siciliana Tasca d’Almerita, ricorda semplicemente così Andrea Franchetti, morto il 6 dicembre 2021 a 72 anni a causa di una malattia incurabile. Aristocratico. Commerciante di vini. Viticultore. Enologo. Produttore. Franchetti era tutte queste cose. Ma prima di tutto era un visionario. Capace di vedere le potenzialità di un territorio prima di tutti gli altri, di immaginare un vino prima della sua consacrazione, di forgiare una identità quasi dal nulla. Grazie a questa dote […]

Leggi tutto »
Cantina Maculan, un progetto per la ricerca sulle malattie oculari

Cantina Maculan, un progetto per la ricerca sulle malattie oculari

Da una prestigiosa barrique di Merlot, 300 bottiglie a sostegno della ricerca sulle malattie oculari. Etichetta e confezione a cura del maestro mosaicista Giulio Menossi Il 16 dicembre, in occasione di un pranzo benefico al Ristorante Le Calandre di Sarmeola di Rubano (Padova), l’azienda agricola Maculan e Fondazione Banca degli Occhi del Veneto Onlus presenteranno Santalucia 2020 “Occhio Di-Vino”, dodicesima edizione della raccolta fondi a sostegno della ricerca sulle malattie oculari. Santalucia è prodotto in 300 esemplari unici e numerati, cadeau consegnati a fronte di una donazione minima di cento euro. Quest’anno la giuria di qualità, presieduta dall’Assessore all’Istruzione, Formazione e Lavoro di Regione Veneto Elena Donazzan, ha selezionato una barrique di Merlot proveniente dalla […]

Leggi tutto »
Un Natale “on air” per il Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG

Un Natale “on air” per il Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG

Le festività natalizie si fanno sentire anche tra le colline di Conegliano Valdobbiadene e per celebrarle e brindare al nuovo anno, il Consorzio di Tutela del Conegliano Valdobbiadene Prosecco DOCG torna a mostrarsi online, in radio e in tv con la campagna pubblicitaria “Tratto da un storia vera, unica al mondo”. Da domenica 5 dicembre si porterà in tutta Italia l’autenticità dell’immagine un prodotto e un territorio unici al mondo.  “Il nostro prodotto sta vivendo un momento di grande euforia” afferma la Presidente Elvira Bortolomiol “Le numerose sfide che i nostri produttori hanno affrontato negli ultimi due anni, hanno dato prova della […]

Leggi tutto »
Dal 7 al 21 dicembre a Milano torna il “Panettone Sospeso”

Dal 7 al 21 dicembre a Milano torna il “Panettone Sospeso”

Anche quest’anno dal 7 al 21 dicembre in sedici pasticcerie di Milano si potrà lasciare un panettone “in sospeso” per chi non ha la possibilità di comprarlo. L’iniziativa solidale, organizzata e promossa dall’Associazione no-profit Panettone Sospeso e anche quest’anno patrocinata dal Comune di Milano, ha infatti lo scopo di raccogliere e donare panettoni a persone in stato di indigenza, emarginazione o solitudine nella città di Milano per consentire loro di celebrare il Natale con il dolce della tradizione. Ispirata alla tradizione partenopea del “caffè sospeso” (come a Napoli il caffè è un simbolo, così il panettone lo è per Milano) […]

Leggi tutto »