Aceto balsamico Giusti: cento anni di tradizione in una goccia

Aceto balsamico Giusti: cento anni di tradizione in una goccia

di Alessandra Bassi   Si può dire che ogni famiglia di Modena possieda una boccetta di aceto balsamico prodotta in casa, e quello tradizionale è una vera eredità che si tramanda di generazione in generazione; dal 2000, questo nettare ha la denominazione di Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP (Denominazione di Origine Protetta).   Le regole per la preparazione Gli albori della produzione si ritrovano già in pieno Medioevo, siamo nel 1100, testimoniati da documenti in cui Matilde di Canossa svela le regole per la sua preparazione. Partendo dal mosto d’uva cotto, la trasformazione in Aceto Balsamico avviene dopo un […]

Leggi tutto »
PizzaUp 2017 nel segno dei cereali ‘antichi’

PizzaUp 2017 nel segno dei cereali ‘antichi’

Compie 12 anni PizzaUp, il simposio tecnico sulla pizza italiana organizzato da Università della Pizza che si terrà dal 13 al 15 novembre a Vighizzolo d’Este (Pd). L’edizione di quest’anno sarà dedicata all’evoluzione delle tecniche di impasto: strumenti fondamentali per la professionalità di un pizzaiolo. L’impasto, più dei condimenti, interpreta la pizza secondo canoni culturali tipici dei diversi territori ed è fondamentale l’approfondimento della conoscenza di lieviti e cereali, che dell’impasto sono la componente principale.   Quante domande sui grani antichi Ed ecco che il tema di PizzaUp 2017 è quello dei ‘Cereali antichi’, che verrà affrontato cercando di rispondere ad alcune tra le domande più frequenti a riguardo: I […]

Leggi tutto »
Flos Olei 2018: la guida mondiale dell’extravergine

Flos Olei 2018: la guida mondiale dell’extravergine

  Un vero e proprio viaggio intorno al mondo dell’extravergine di qualità: si presenta così Flos Olei 2018, la nona edizione della Guida unanimemente considerata la più importante pubblicazione di settore. Una sorta di Atlante Olivicolo – in doppia lingua, italiano-inglese – che recensisce ben 500 aziende d’eccellenza provenienti dai 5 continenti, per un totale di 51 Paesi. La Colombia è la new entry di quest’anno che si aggiunge a una panoramica più che esaustiva che va dall’Europa alle Americhe, dal Nord Africa al Medio Oriente, spingendosi fino in India, Nepal, Cina, Giappone, Australia e Nuova Zelanda. Una guida moderna Sono in totale […]

Leggi tutto »
I vini Piceni, orgoglio delle Marche: una personalità tutta da scoprire

I vini Piceni, orgoglio delle Marche: una personalità tutta da scoprire

di Vittorio Ferla   Vitigno molto interessante e longevo, il Pecorino nasce nelle Marche e si caratterizza per eleganza e intensità, uniti alla sorprendente capacità di maturazione e di affinamento. Presenta una spiccata acidità e una intensa mineralità, frutto anche dei suoli argillosi marchigiani. Può maturare anche per alcune decine di anni, una caratteristica che lo avvicina ai grandi vini rossi. Adatto a vivere in montagna, il Pecorino è un bianco potente, opulento, caldo, profumato. Mediterraneo per storia, colore, profumi e sapore. Espressivo in gioventù come in maturità.   Il Pecorino, campione delle Marche picene Proprio il Pecorino è stato […]

Leggi tutto »
Le Pizzerie d’Italia 2018 secondo il Gambero Rosso

Le Pizzerie d’Italia 2018 secondo il Gambero Rosso

Voglio fare il pizzaiolo! Sembra questa l’esclamazione che rimbalza da un capo all’altro della Penisola. Sono ormai tantissimi, dal Piemonte alla Sicilia, i giovani che scelgono l’arte pizzaiola impegnandosi in un percorso di crescita e di scambio di esperienze, a tutto vantaggio dei consumatori. Un fermento fino a qualche anno fa assolutamente sconosciuto. È questo il dato più interessante che emerge da Pizzerie d’Italia 2018 del Gambero Rosso, giunta alla sua quinta edizione. New entry Basti pensare ad alcuni dei nuovi Tre Spicchi (per l’elenco completo vedi allegato): Marco Manzi di Giotto di Firenze (27 anni), Ciro Oliva di Napoli […]

Leggi tutto »
La Robiola di Roccaverano Dop, specialità caprina dal Piemonte

La Robiola di Roccaverano Dop, specialità caprina dal Piemonte

La leggenda racconta che già i Liguri-Celti producessero, nelle zone che attualmente formano l’area delimitata dal Disciplinare, una formaggetta di latte ovicaprino che i romani chiamavano rubeola, dal latino ruber, ovvero rosso, ispirandosi alla colorazione rossastra che la forma assumeva stagionando.   L’unico formaggio caprino Dop La Robiola di Roccaverano DOP è l’unico formaggio caprino italiano ad avere ricevuto la Denominazione di Origine Protetta. La certificazione italiana risale al 1979. La Robiola fa parte dei primi prodotti enogastronomici d’eccellenza a potersi fregiare di questo riconoscimento. La certificazione europea avvenne più tardi, nel 1996. Attualmente la Robiola Dop di Roccaverano è prodotta in una zona che interessa […]

Leggi tutto »
I vini della cantina Scacciadiavoli: il Montefalco antico e nuovo

I vini della cantina Scacciadiavoli: il Montefalco antico e nuovo

di Vittorio Ferla   Spumante Brut Rosè Metodo classico Poche bottiglie per un esperimento di spumantizzazione del Sagrantino – crediamo unica nella zona – che ci è piaciuta molto. Vendemmia a mano nella prima decade di settembre. Classica lavorazione da metodo classico. In bottiglia “sur lies” per almeno 24 mesi. Perlage fine. Colore buccia di cipolla con una tonalità arancione intensa. Naso floreale e agrumato, con lieve nota di scorza di pane. Ingresso fresco, struttura consistente, assai piacevole e versatile, con retrogusto intenso di arancia rossa e di pompelmo rosa. Ci pare ideale da sorseggiare da solo come aperitivo. Allo […]

Leggi tutto »
Il Dolcetto di Clavesana: il Piemonte autentico, tra arte e vino

Il Dolcetto di Clavesana: il Piemonte autentico, tra arte e vino

di Vittorio Ferla   “Lavoro a Clavesana da 42 anni. Ne conosco molto bene la storia. Nel 1959 qui si partì con 32 viticultori. Oggi sono in tutto 280. L’area della cooperativa conta 400 ettari. Di questi, l’80% è dedicato al Dolcetto. Il restante 20% si divide tra Barbera (25 ha) e Nebbiolo (16 ha). Produciamo 10 mila ettolitri di vino. Più di 9 mila come docg Dogliani”. A parlare è Anna Bracco, direttore generale di Cantina Clavesana dal 2002 ad oggi. Clavesanese doc, Anna Bracco era approdata in Clavesana nel 1975, ricoprendo differenti ruoli. Sotto la sua guida Clavesana […]

Leggi tutto »
Cheese 2017, gli 8 formaggi che non vi potete perdere

Cheese 2017, gli 8 formaggi che non vi potete perdere

Formaggi a forma di spirale, ricoperti di muffa naturale o avvolti da foglie di vite imbevute di brandy alla pera. A Cheese 2017 c’è solo l’imbarazzo della scelta tra oltre 150 espositori italiani e internazionali del Mercato, affineurs e selezionatori, Presìdi Slow Food e prodotti dell’Arca del Gusto, ognuno con le proprie proposte, tutte rigorosamente a latte crudo, come vuole il regolamento della manifestazione! Per non perdersi di fronte a tutta questa bontà abbiamo pensato di stilare una guida teorico-pratica agli 8 formaggi più curiosi da assaggiare a Bra (Cn) dal 15 al 18 settembre.     1 – Born […]

Leggi tutto »
Il rustico leccese: un morso di felicità (e besciamella)

Il rustico leccese: un morso di felicità (e besciamella)

di Ilaria Donatio “Ci mangiamo un rustico?”. La proposta (indecente) mi giunge da un’amica mentre siamo al mare, per la precisione in ammollo. Io la guarda stupita – del tipo: “siamo sulla spiaggia: non si usa più lo spuntino leggero, zero grassi, per stare a posto con la propria coscienza estiva?” – ma la tentazione è più forte di qualsiasi velleità dietetica e, dunque, ritrovarsi al baracchino che vende rustici e pucce, è un attimo. E allora andiamo di rustico! Un morso di pura felicità, un simbolo semplice e goloso del mio Salento, dove non ci sono bar o rosticcerie […]

Leggi tutto »