Vitigni d’Italia: il Primitivo

Vitigni d’Italia: il Primitivo

di Marco Nocella Il Primitivo è un vitigno a uva nera che viene coltivato principalmente in Puglia, nelle province di Bari e di Taranto, mentre in Australia, America e Sudafrica viene chiamato Zinfandel. Il suo nome ricorda la precocità di maturazione delle uve dalle quali si ricavano vini rossi, rosati e spumanti bianchi: in purezza o in unione ad altri vitigni, dà luogo ai seguenti vini a Denominazione d’origine: Cilento, Falerno del Massico, Gioia del Colle, Gravina, Primitivo di Manduria, Primitivo di Manduria Dolce Naturale, Salice Salentino. In particolare il Primitivo di Manduria, nelle varianti secco e dolce, viene prodotto […]

Leggi tutto »
Vitigni d’Italia: il Vermentino

Vitigni d’Italia: il Vermentino

di Marco Nocella Il Vermentino è un vitigno a bacca bianca che viene allevato nelle zone costiere del Mediterraneo dalla Spagna alla Toscana, comprese le isole di Sardegna e Corsica. Originario della Spagna, si è poi diffuso in Corsica verso il XIV secolo e successivamente in Liguria. In Corsica ha lo stesso nome dalla Malvasia, Malvoisie, e in Francia assume la denominazione di Malvoisie Précoce d’Espagne o Malvoisie à Gros Grain. Questo fa supporre che il Vermentino sia una sua sottovarietà: la conferma verrebbe dal fatto che esiste sia una Malvasia Nera che un Vermentino Nero, coltivato nella Lunigiana ai […]

Leggi tutto »
Vitigni d’Italia: il Merlot

Vitigni d’Italia: il Merlot

di Marco Nocella Il Merlot è un vitigno ad uva nera originario, come i cugini Cabernet Franc e Cabernet Sauvignon del cosiddetto taglio bordolese, della regione francese a Nord di Bordeaux: il Médoc. Fa parte dei cosiddetti vitigni internazionali e in Italia viene coltivato praticamente in tutte le regioni, soprattutto nel Nord-Est: venne impiantato per la prima volta nel 1880 nel Friuli dal senatore Gabriele Luigi Pecile presso le sue aziende di San Giorgio della Richinvelda e di Fagagna e dal conte Savorgnan di Brazzà grazie al quale dimostrò il proprio valore vincendo la medaglia d’oro all’esposizione di Cividale del […]

Leggi tutto »
Vitigni d’Italia: Cabernet Franc e Cabernet Sauvignon

Vitigni d’Italia: Cabernet Franc e Cabernet Sauvignon

di Marco Nocella Il Cabernet è un vitigno a bacca rossa fra i più diffusi al mondo che è diventato famoso grazie all’affermazione dei vini del cosiddetto taglio bordolese: Cabernet Sauvignon, Merlot e talvolta Cabernet Franc. Esistono due varietà di Cabernet: il Cabernet Franc e il Cabernet Sauvignon, entrambi coltivati anche in Italia, che derivano dalla Vitis Biturica proveniente dall’Albania secondo quanto raccontato dallo scrittore dell’Antica Roma Columella e successivamente impiantato in Francia dai soldati romani. Dalla varietà originaria impiantata nella Gironda, la regione a nord di Bordeaux, nel corso del tempo sono stati selezionati diversi vitigni: oltre a Cabernet […]

Leggi tutto »
Vitigni d’Italia: il Nero d’Avola

Vitigni d’Italia: il Nero d’Avola

di Marco Nocella Il Nero d’Avola o Calabrese è un vitigno a bacca nera coltivato in prevalenza in Sicilia dal quale si producono vini di buona gradazione alcoolica molto indicati per l’invecchiamento. Il nome Calabrese fa pensare che il vitigno non sia originario della Sicilia; in realtà esso nasce con molta probabilità da un errore nella traduzione in italiano della parola in dialetto siciliano calaurisi, dove calea significa uva e aulisi si riferisce alla città di Avola in provincia di Siracusa. Il territorio originario di questo vitigno è delimitato del triangolo formato dalle città di Eloro, Pachino e Noto, la zona […]

Leggi tutto »
Vini e vitigni in italiano e cinese: il dizionario al Vinitaly

Vini e vitigni in italiano e cinese: il dizionario al Vinitaly

Presentato al Vinitaly il primo Dizionario dei Vini e Vitigni d’Italia in duplice lingua, italiano e cinese. La pubblicazione nasce da una collaborazione tra Gambero Rosso e l’Istituto Confucio dell’Università degli Studi di Milano, che è stato il perno del gruppo di lavoro costituito dai Dipartimenti di Scienze della Mediazione Linguistica e di Studi Interculturali, di Scienze per gli Alimenti, la Nutrizione, l’Ambiente e di Scienze Agrarie e Ambientali – Produzione, Territorio, Agroenergia, dal Contemporary Asia Research Centre del nostro Ateneo, e dall’Università Normale del Liaoning.   Oltre 1.200 voci Il Dizionario, in versione cartacea e presto anche in versione […]

Leggi tutto »