L’Italia dei Presìdi Slow Food: il pecorino di Carmasciano

L’Italia dei Presìdi Slow Food: il pecorino di Carmasciano

L’unicità del formaggio sta nelle caratteristiche del suo territorio, di cui scrisse anche Virgilio nell’Eneide: merito delle sorgenti sulfuree di quest’area in Irpinia. Nel cuore dell’Irpinia, in provincia di Avellino, c’è un luogo raccontato anche da Virgilio, nel libro settimo dell’Eneide. Una valle, scriveva il poeta mantovano, caratterizzata da “oscure selve”, da “un fiume che per gran sassi rumoreggia e cade” e “che fa spelonca orribile e vorago onde spira Acheronte”.  Quel luogo è la valle d’Ansanto e, abbozzando una parafrasi senza alcuna velleità letteraria, possiamo interpretare quella descrizione con la Mefite di Rocca San Felice, un piccolo lago alimentato […]

Leggi tutto »
Caciofiore e marzolina: i formaggi degli antichi romani

Caciofiore e marzolina: i formaggi degli antichi romani

Una sorta di prima classificazione dei formaggi arriva da Marco Terenzio Varrone nella sua opera De re rustica dove illustra i principali tipi di formaggi consumati nel II secolo a.C. (vaccini, caprini e ovini freschi e stagionati) dimostrando come il gusto dell’epoca fosse rivolto ai formaggi ottenuti con il caglio di lepre o capretto, anziché di agnello. Agli Etruschi e ai Romani, invece, si deve il perfezionamento dell’uso di coagulanti di tipo vegetale, come il fiore di cardo o il latte di fico e le loro tecniche di applicazione. Il cardo selvatico veniva anticamente usato per ottenere un caglio vegetale. La […]

Leggi tutto »
I vini Piceni, orgoglio delle Marche: una personalità tutta da scoprire

I vini Piceni, orgoglio delle Marche: una personalità tutta da scoprire

di Vittorio Ferla   Vitigno molto interessante e longevo, il Pecorino nasce nelle Marche e si caratterizza per eleganza e intensità, uniti alla sorprendente capacità di maturazione e di affinamento. Presenta una spiccata acidità e una intensa mineralità, frutto anche dei suoli argillosi marchigiani. Può maturare anche per alcune decine di anni, una caratteristica che lo avvicina ai grandi vini rossi. Adatto a vivere in montagna, il Pecorino è un bianco potente, opulento, caldo, profumato. Mediterraneo per storia, colore, profumi e sapore. Espressivo in gioventù come in maturità.   Il Pecorino, campione delle Marche picene Proprio il Pecorino è stato […]

Leggi tutto »
Al via “Cantine in piazza”: protagonista il Nobile di Montepulciano

Al via “Cantine in piazza”: protagonista il Nobile di Montepulciano

Non si ferma l’estate a Montepulciano e le serate sul colle Poliziano sono tutte all’insegna del Vino Nobile. Con questo spirito il Consorzio del Vino Nobile ripropone il tradizionale appuntamento con le aziende produttrici ‘Cantine in Piazza’. Venerdì 18 agosto, a partire dalle 20, decine di cantine di Montepulciano troveranno spazio nel banco d’assaggio per presentare agli appassionati e ai tanti turisti il meglio delle loro produzioni. Il tutto in abbinamento ai prodotti tipici del territorio selezionati dal Magistrato delle Contrade del Bravìo delle Botti, titolare della sfida che si tiene a Montepulciano l’ultima domenica di agosto, storico partner della manifestazione.  A partire dalle ore 20 di venerdì 18 agosto, […]

Leggi tutto »
Pecorino e Pecorini: da 10 anni a Farindola la festa del vino e del cacio

Pecorino e Pecorini: da 10 anni a Farindola la festa del vino e del cacio

“Farindola. Altro che la solita sagra“: è ormai questo il motto di ‘Pecorino & Pecorini‘, rassegna enogastronomica che quest’anno festeggia il decennale e immerge nuovamente Farindola (Pescara) in tre serate di delizia e divertimento e si propone come ”sfida resiliente e positiva” per il rilancio di un territorio tristemente segnato.   Un viaggio nel gusto e nella tradizione Da venerdì 11 a domenica 13 agosto, il borgo ai piedi del Gran Sasso orientale darà vita per tre serate a un viaggio nel gusto e nella tradizione: sapori antichi che si incontrano e si sposano tra i vicoli del centro storico, all’insegna del connubio tra il formaggio Pecorino, tesoro farindolese […]

Leggi tutto »
Vinitaly, Montepulciano al top: dopo le emergenze, la primavera dell’Abruzzo

Vinitaly, Montepulciano al top: dopo le emergenze, la primavera dell’Abruzzo

Sono 90 cantine le cantine abruzzesi che partecipano alla 51esima edizione del Vinitaly. Ben rappresentato anche il settore oleario con 15 produttori che hanno aderito al Sol&Agrifood (che si tiene in contemporanea con la fiera del vino). L’Abruzzo è presente con uno stand di 300mq all’interno del padiglione 12 che ospita anche l’Enoteca regionale, che presenta nei quattro giorni di esposizione, complessivamente 400 etichette e 6 degustazioni specialistiche.   Dopo la neve di gennaio, riparte l’Abruzzo “La forte partecipazione dei nostri produttori è un messaggio importante dopo i tragici eventi di gennaio che hanno penalizzato il comparto – dice l’assessore alle politiche agricole Dino Pepe -. Il Vinitaly rappresenta […]

Leggi tutto »