Le Cimate: vini territoriali da Montefalco

La cantina Le Cimate si trova in Umbria, nel cuore della denominazione del Sagrantino di Montefalco. Ecco quello che abbiamo assaggiato.

 

Aragon Umbria Bianco Igt 2016

Ottenuto da uve di Vermentino e Grechetto. Dopo la diraspa-pigiatura, viene abbattuta la temperatura a 10-12 °C. Segue una breve macerazione di 12 ore, dopo la pressatura il mosto viene fatta fermentare per 20 giorni a 14 °C. Affina due mesi in bottiglia prima di essere messo in commercio. Gradi alcolici: 13.

Giallo paglierino con tenui riflessi dorati. Bouqet intenso, esotico e agrumato. Note di pompelmo e passion fruit. In bocca presenta un’acidità tagliente e una discreta sapidità. Retrogusto di cedro e buona persistenza. Molto piacevole, femminile e beverino. Si abbina a branzino, pesce spada e gamberoni alla griglia.

 

Trebbiano spoletino Doc 2016

Subisce una breve macerazione di 18 ore, dopo la pressatura il mosto viene fatta fermentare per 20 gg a 14 °C. Maturazione 80% acciaio e 20% legno. Affina 6 mesi in bottiglia prima di essere messo in commercio.

Giallo paglierino intenso. Profumi di albicocca e pesca secca, castagna, con note officinali. Più secco e comporto del bianco precedente. Fresco ma morbido in bocca, con una nota finale amaricante e poco persistente. Si abbina con pesce alla griglia e con formaggi aromatizzati.

 

Spoletino superiore riserva Cavaliere Bartoloni 2015

In ricordo del nonno una versione che svolge 12 mesi in legno. Gradi alcolici: 13,5.

Giallo dorato. Naso di frutta gialla e vaniglia. Bocca morbida e rotonda che conserva freschezza. Retrogusto speziato.

 

Saudade Rosato Umbria Igt 2016

Ottenuto da uve 100% di Sagrantino. Dopo la raccolta l’uva macera sulle bucce in pressa per 12 ore, successivamente viene effettuata una leggera pressatura. Il mosto viene quindi fatto fermentare tra i 13 e i 16 °C di temperatura per 18 gg. Affina 2 mesi in bottiglia. Gradi alcolici: 13.

Colore arancio chiaro. Naso di fragola, rosa e agrumi. Bocca fresca, fruttata e sapida. Nota amara finale di pompelmo rosa. Si abbina a carni bianche, formaggi freschi e pesce grigliato. Ottimo anche per aperitivi.

 

 

 

Montefalco rosso doc 2013

Ottenuto da uve Sangiovese, Cabernet, Merlot e Sagrantino. Le diverse varietà vengono raccolte e vinificate in momenti diversi. La fermentazione viene effettuata in serbatoi di acciaio a temperature controllate di 25 °C. La macerazione con le bucce ha una durata di 15 gg durante la quale vengono effettuate tre rimontaggi al di. Affina 12 mesi in botti di rovere e 6 mesi in bottiglia. Gradi alcolici: 14,5

Colore rosso rubino intenso. Al naso sentori di prugna, ciliegia, ribes rosso con note erbacee e tostate. Bocca calda, tannino fitto, con una forte tinta alcolica. Confusionario. Si abbina con primi saporiti e carne alla griglia.

 

Montefalco Sagrantino Docg 2012

Sagrantino in purezza come da disciplinare. Dopo la diraspa-pigiatura viene fatto macerare sulle bucce per 25 giorni con tre rimontaggi al di. Successivamente il vino affina 36 mesi di cui 18 in barriques francesi e 12 in bottiglia. Gradi alcolici: 14,5.

Colore rosso intenso impenetrabile. L’esame olfattivo rivela profumi di amarene, frutti neri, speziatura dolce. Bocca calda, ricca e sontuosa, buona acidità, tannini intensi e forte impronta alcolica. Retrogusto speziato. Si abbina bene con cacciagione e con carne di vitello.