Roma alla scoperta del Primitivo di Manduria

Roma alla scoperta del Primitivo di Manduria

Roma si prepara a conoscere la doc pugliese che rientra nella Top five dei vini più esportati con volume d’affari intorno 100 milioni di euro, amata soprattutto dalla generazione X (37 – 57 anni). Stiamo parlando del Primitivo di Manduria che, con le sue aziende, sarà protagonista domenica 21 gennaio nella Capitale tra degustazioni e banchi d’assaggio. Tutte le info Rosso Mediterraneo il titolo dell’evento promosso dal Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria e organizzato dall’associazione GnamGlam e si svolgerà a partire dalle 15 presso l’Hotel Savoy, via Ludovisi 15 (traversa di via Veneto). Diverse le cantine provenienti dalle […]

Leggi tutto »
Il 2018 anno del cibo italiano, tra arte e cultura

Il 2018 anno del cibo italiano, tra arte e cultura

Dopo il successo del 2016 Anno nazionale dei cammini e del 2017 Anno nazionale dei borghi, il 2018 sarà l’Anno del cibo italiano: un’occasione importante per valorizzare e mettere a sistema le tante e straordinarie realtà produttive  del nostro Paese. Cultura e agroalimentare Grazie alla collaborazione dei Ministeri della Cultura e dell’Agricoltura, “l’Italia potrà promuoversi anche all’estero in maniera integrata e intelligente valorizzando l’intreccio tra cibo, arte e paesaggio che è sicuramente uno degli elementi distintivi dell’identità italiana“, ha spiegato il ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini. Al via il calendario di eventi Da gennaio […]

Leggi tutto »
Il decalogo del cuoco secondo Gualtiero Marchesi

Il decalogo del cuoco secondo Gualtiero Marchesi

Gualtiero Marchesi, il padre della cultura gastronomica italiana – scomparso, ieri, a 87 anni – aveva un suo particolare “decalogo del cuoco“.  1) Cuoco è un mestiere o meglio ancora è un servizio, un ministerium. 2) La divisa, candida, individua le caratteristiche essenziali della sua funzione: l’onestà, la pulizia, il rispetto. 3) La legge del cuoco è la ricetta di cui è esecutore, ricordando che ogni buona esecuzione presuppone una quota d’interpretazione, attentamente dosata, non eccessiva, ma neanche assente, introdotta con rispettosa discrezione. A un livello più alto sta il compositore. 4) Ai diversi gradi di esperienza e conoscenza corrisponderanno […]

Leggi tutto »
Addio a Gualtiero Marchesi

Addio a Gualtiero Marchesi

Non solo un grande cuoco ma un uomo di cultura: Gualtiero Marchesi se n’è andato. Considerato il fondatore della moderna cucina italiana, lo chef che negli anni Settanta e Ottanta ha inventato l’alta ristorazione in un Paese abituato quasi solo alle osterie, è morto questo pomeriggio.   Il padre della cultura gastronomica italiana aveva lasciato, nell’ottobre scorso, il rettorato di Alma, la scuola di formazione gastronomica più importante d’Italia – che aveva inaugurato nel 2004 – e dove si insegna il mestiere del cuoco e del pasticcere. Marchesi lo aveva fatto per dedicarsi al progetto della Casa di riposo per cuochi, altro sogno a […]

Leggi tutto »
Durante le feste, cucinate meno e conservate meglio

Durante le feste, cucinate meno e conservate meglio

Quanto cibo rischia di finire nella spazzatura durante queste feste? Troppo: le organizzazioni di categoria hanno calcolato, infatti, che su una spesa complessiva di 4,3 miliardi di euro per imbandire le tavole degli italiani a Natale e Capodanno, le famiglie rischiano di gettare tra i rifiuti circa 440 mila tonnellate di cibo (di un valore pari a 50 euro per nucleo familiare). Ma esistono piccoli accorgimenti, se non veri e propri segreti per un menu antispreco a prova di chef. Qualche tempo fa, li ha stilati – in una sorta di “decalogo” – Ugo Alciati, chef al ristorante Guido nella riserva bionaturale di Fontanafredda a Serralunga d’Alba (CN). La sua filosofia? “Capire […]

Leggi tutto »
Caviale per le feste? Poche regole per gustarlo al meglio

Caviale per le feste? Poche regole per gustarlo al meglio

di Alessandra Bassi     Agro Ittica Lombarda SpA, con una produzione di 24 tonnellate annue, è il maggior produttore di caviale (e di storione bianco) al mondo, nonché azienda leader nella produzione e nel commercio di pesce. L’allevamento di Viadana di Calvisano (Brescia), formato da più di 150 vasche immerse in un ambiente naturale di oltre 60 ettari, produce storioni e persici spigola, mentre nell’attiguo impianto di trasformazione sono preparati e affumicati anche salmone, trota, tonno e pesce spada. Le origini di Agro Ittica Lombarda risalgono agli anni ’70, quando i soci di una locale acciaieria intuirono la possibilità […]

Leggi tutto »
I vini di Toscana, Piemonte e Veneto sul podio Wine Spectator

I vini di Toscana, Piemonte e Veneto sul podio Wine Spectator

È la Toscana la regione più rappresentata nei “Finest Italian Wines: 100 Great Producers”, la selezione di 107 griffe del vino italiano per OperaWine, dei migliori produttori del Belpaese secondo Wine Spectator presentata al Wine2wine di Veronafiere. Toscana sul podio Con quasi un quarto (25) delle 107 etichette in lista, la regione di Giotto e Leonardo si aggiudica il primo gradino del podio seguita da Piemonte (16 vini) e Veneto (15 vini). La classifica regionale vede dunque primeggiare la Toscana, seguita da Piemonte e Veneto, con poi 9 produttori selezionati in Sicilia, 5 della Campania, 4 del Friuli Venezia Giulia, […]

Leggi tutto »
I due giovanissimi “Talenti del taleggio 2018”

I due giovanissimi “Talenti del taleggio 2018”

  Sono Giulia Mairo, per la sezione cucina, e Alessandro Scarsi, per la sezione sala, i vincitori dell’edizione 2017/2018 de ‘I talenti del taleggio‘: i due studenti piemontesi, che frequentano il quinto anno dell’Istituto Alberghiero ‘Pellegrino Artusi’ di Casale Monferrato hanno superato la concorrenza di altre nove coppie, provenienti da tutta Italia, trionfando così nell’atto conclusivo della competizione promossa dal Consorzio Tutela Taleggio, in collaborazione con Alma – La Scuola internazionale di cucina italiana.   Le tre giornate “I talenti del taleggio” si è articolato in tre giornate. Il primo giorno, 10 squadre selezionate da Almasi sono sfidate in tre prove distinte. […]

Leggi tutto »
Sparkle Day 2018: le migliori bollicine d’Italia

Sparkle Day 2018: le migliori bollicine d’Italia

Settanta aziende da tutta Italia con circa 300 etichette in degustazione: è lo Sparkle Day 2018 che – con i migliori spumanti secchi d’Italia – andrà in scena questo sabato, 2 dicembre, all’Hotel Westin Excelsior – in via Vittorio Veneto 125 – a partire dalle 16:00 fino alle 22:00. La manifestazione, nata per lanciare l’uscita della guida Sparkle nel 2002, si aprirà alle 14:30 proprio con la conferenza stampa di presentazione della guida, rivolta agli addetti ai lavori. La guida italiana alle bollicine Si tratta dell’unica guida italiana dedicata esclusivamente al mondo delle bollicine edita dalla storica rivista di enogastronomia Cucina & Vini.  […]

Leggi tutto »
Le sfide della Food Innovation: fare sistema è la parola d’ordine

Le sfide della Food Innovation: fare sistema è la parola d’ordine

di Ilaria Donatio “A lungo il mondo agroalimentare è parso poco glamorous, con scarso appeal e un marketing di settore che faticava  nel comunicare (e vendere) i prodotti italiani sebbene, a differenza di altri, questi siano sempre stati nobili”. A parlare è Simonetta Pattuglia, ideatrice – insieme a Paola Cambria – del concept di Food Wine & Co., il seminario di formazione organizzato dal Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media dell’Università di Roma “Tor Vergata”, in partnership con Cinecittà Studios e con il patrocinio di Ferpi e Ansa. Food Wine & Co.: il seminario “Il settore agro-alimentare a livello europeo oggi conta 30 milioni di posti di […]

Leggi tutto »