Vini di Sicilia: se il futuro si fa rosa

Vini di Sicilia: se il futuro si fa rosa

di Mariella Ferrara   Focus sui vini rosati Siciliani, intensi e dal gusto di sorprendente pienezza, spesso poco comunicati al grande pubblico. Una degustazione di 15 etichette di sorprendente longevità. Perché alcuni produttori ci tengono a dirlo e a dimostrarlo: “facciamo lunghi affinamenti sur lies ed i nostri rosati con qualche anno in più cambiano in piacevolezza e morbidezza”.   Il futuro è dei rosati Una serata al femminile in tutti i sensi. Un primo appuntamento promosso e realizzato da un gruppo di colleghe sommelier e appassionate del vino che si pone come un auspicabile inizio di incontri futuri per […]

Leggi tutto »
Torna “Il Grande Verdicchio” a Cupramontana

Torna “Il Grande Verdicchio” a Cupramontana

Un percorso fatto di storia e di diversi stili produttivi. È così che si potrebbero sintetizzare i tre appuntamenti che anche quest’anno caratterizzeranno ‘Il Grande Verdicchio‘, approfondimento che dal 2011 accompagna la Sagra dell’Uva di Cupramontana ad Ancona. Una serie di incontri che ormai fanno parte della sua tradizione e che nel corso degli anni hanno permesso ai partecipanti di toccare con mano le peculiarità dei prodotti di un territorio unico nel panorama dei vini bianchi italiani. La Strada del Gusto Giovedì 28 settembre, in un momento di anteprima, verrà presentata la Strada del Gusto di Cupramontana, l’associazione che vede raggruppate le […]

Leggi tutto »
Cheese 2017: la manifestazione sui formaggi più importante nel mondo

Cheese 2017: la manifestazione sui formaggi più importante nel mondo

Cheese 2017 chiude con un bilancio sorprendente, al di sopra delle aspettative, che pure erano rosee. E questo accade perché ogni due anni la manifestazione genera un’energia positiva che coinvolge tutti, a partire dai tanti volontari, da chi ci lavora tutti i giorni in Slow Food e alla Città di Bra, dagli Official Partner, le istituzioni e gli sponsor che ci credono e, infine, dai cittadini e commercianti di Bra che accolgono espositori e visitatori.   Oltre 300 mila visite: una grande affluenza Nonostante i suoi vent’anni, Cheese non dà alcun segno di stanchezza, anzi, si rinnova costantemente, alzando di […]

Leggi tutto »
Le Pizzerie d’Italia 2018 secondo il Gambero Rosso

Le Pizzerie d’Italia 2018 secondo il Gambero Rosso

Voglio fare il pizzaiolo! Sembra questa l’esclamazione che rimbalza da un capo all’altro della Penisola. Sono ormai tantissimi, dal Piemonte alla Sicilia, i giovani che scelgono l’arte pizzaiola impegnandosi in un percorso di crescita e di scambio di esperienze, a tutto vantaggio dei consumatori. Un fermento fino a qualche anno fa assolutamente sconosciuto. È questo il dato più interessante che emerge da Pizzerie d’Italia 2018 del Gambero Rosso, giunta alla sua quinta edizione. New entry Basti pensare ad alcuni dei nuovi Tre Spicchi (per l’elenco completo vedi allegato): Marco Manzi di Giotto di Firenze (27 anni), Ciro Oliva di Napoli […]

Leggi tutto »
Cous Cous Fest: tutto il mondo a San Vito Lo Capo

Cous Cous Fest: tutto il mondo a San Vito Lo Capo

Si ripete dal 1998, a San Vito Lo Capo  in provincia di Trapani il Cous Cous Fest, l’evento gastronomico che, tra profumi, colori e sapori provenienti da tutto il mondo, è ormai diventato un appuntamento fisso.  Il Cous Cous per la pace nel mondo Il Cous Cous Fest è anche un festival dell’integrazione culturale: nasce dalla voglia di mettere attorno ad un semplice piatto della cucina mediterranea, la passione per il cibo, lo scambio culturale, la pace tra i popoli e tanta buona musica. Una sfida non da poco, su cui si concentra per 10 giorni – fino a domenica 24 […]

Leggi tutto »
La Robiola di Roccaverano Dop, specialità caprina dal Piemonte

La Robiola di Roccaverano Dop, specialità caprina dal Piemonte

La leggenda racconta che già i Liguri-Celti producessero, nelle zone che attualmente formano l’area delimitata dal Disciplinare, una formaggetta di latte ovicaprino che i romani chiamavano rubeola, dal latino ruber, ovvero rosso, ispirandosi alla colorazione rossastra che la forma assumeva stagionando.   L’unico formaggio caprino Dop La Robiola di Roccaverano DOP è l’unico formaggio caprino italiano ad avere ricevuto la Denominazione di Origine Protetta. La certificazione italiana risale al 1979. La Robiola fa parte dei primi prodotti enogastronomici d’eccellenza a potersi fregiare di questo riconoscimento. La certificazione europea avvenne più tardi, nel 1996. Attualmente la Robiola Dop di Roccaverano è prodotta in una zona che interessa […]

Leggi tutto »
I vini della cantina Scacciadiavoli: il Montefalco antico e nuovo

I vini della cantina Scacciadiavoli: il Montefalco antico e nuovo

di Vittorio Ferla   Spumante Brut Rosè Metodo classico Poche bottiglie per un esperimento di spumantizzazione del Sagrantino – crediamo unica nella zona – che ci è piaciuta molto. Vendemmia a mano nella prima decade di settembre. Classica lavorazione da metodo classico. In bottiglia “sur lies” per almeno 24 mesi. Perlage fine. Colore buccia di cipolla con una tonalità arancione intensa. Naso floreale e agrumato, con lieve nota di scorza di pane. Ingresso fresco, struttura consistente, assai piacevole e versatile, con retrogusto intenso di arancia rossa e di pompelmo rosa. Ci pare ideale da sorseggiare da solo come aperitivo. Allo […]

Leggi tutto »
A Montefalco la terra premia il lavoro. E il vino “Scacciadiavoli”

A Montefalco la terra premia il lavoro. E il vino “Scacciadiavoli”

di Vittorio Ferla   “Questa cantina ha una storia antica. Nasce nel 1884 per iniziativa del principe Ugo Boncompagni Ludovisi. La famiglia aveva possedimenti in Abruzzo, nel Lazio e in Toscana. Erano in cerca di un luogo dove creare un vero e proprio ‘stabilimento’ del vino, con una logica che per l’epoca era quasi industriale. Il principe scelse così questo territorio. I Boncompagni Ludovisi avevano studiato a Bruges e avevano esperienza delle terre di Bordeaux. Sapevano come fare. Crearono un complesso enologico imponente e molto moderno per l’epoca. Nel 1897 mio nonno Amilcare lavorava qui come operaio e percepiva 1 […]

Leggi tutto »
Il Dolcetto di Clavesana: il Piemonte autentico, tra arte e vino

Il Dolcetto di Clavesana: il Piemonte autentico, tra arte e vino

di Vittorio Ferla   “Lavoro a Clavesana da 42 anni. Ne conosco molto bene la storia. Nel 1959 qui si partì con 32 viticultori. Oggi sono in tutto 280. L’area della cooperativa conta 400 ettari. Di questi, l’80% è dedicato al Dolcetto. Il restante 20% si divide tra Barbera (25 ha) e Nebbiolo (16 ha). Produciamo 10 mila ettolitri di vino. Più di 9 mila come docg Dogliani”. A parlare è Anna Bracco, direttore generale di Cantina Clavesana dal 2002 ad oggi. Clavesanese doc, Anna Bracco era approdata in Clavesana nel 1975, ricoprendo differenti ruoli. Sotto la sua guida Clavesana […]

Leggi tutto »
A Velletri il Festival della cultura del vino: gli eventi in programma

A Velletri il Festival della cultura del vino: gli eventi in programma

Con oltre 150 etichette in degustazione ai banchi d’assaggio, 6 reading enoletterari, 4 degustazioni guidate, 2 show-cooking e 1 asta di beneficenza la terza edizione del “Festival della Cultura del Vino – Tutti giù in Cantina” si presenta come la più ricca mai pensata. Tre i giorni di attività, 8 – 9 e 10 settembre, che animeranno la sede CREA-VE di Velletri in via Cantina Sperimentale (di fronte al Cimitero), per l’evento di pre-apertura della 87esima Festa dell’Uva e dei Vini di fine mese. La manifestazione è organizzata dall’Associazione “Idee in Fermento” in collaborazione con il CREA-VE e l’Associazione Manacubba, […]

Leggi tutto »