I vini di Feudo Ramaddini: tipiche espressioni del territorio di Noto

Note Nere Nero d’Avola Doc Sicilia 2014

100% Nero d’Avola. I vigneti sono siti a 50 metri s.l.m., su terreno  calcareo con tessitura fine nelle vicinanze di PortoPalo. Resa per ettaro: 100 q.li. – 2 kg per pianta. Metodo di allevamento: controspalliera cordone speronato.

La vendemmia si svolge nella terza decade di settembre. Macerazione con le bucce per 8-10 giorni. Affinamento: 80% in silos d’acciaio per 12 mesi, 20% in tonneau per 12 mesi, poi in bottiglia per 3 mesi. Gradazione alcolica: 13 % vol.

Colore rosso brillante, non troppo carico, vivace e luminoso. Naso pulito, nitido, intenso di frutta nera prugne, more, ciliegia nera con sentori terrosi e di pietra calcarea. La rotazione porta cacao e tabacco. Buon corpo in bocca, con palato ampio, tannino fresco e una nota salmastra. Ottima bevibilità. Retrogusto di cacao alla ciliegia, persistenza buona.

Da abbinare con polpettone e pasta al forno

 

 

Patrono Nero d’Avola Noto Dop 2013

Nero d’Avola in purezza. Vigneti allevati a controspalliera e cordone speronato a 50 metri slm. Terreni calcarei tipici della zona. Resa per ettaro: 80 q.li – 1,7 kg per pianta

Vendemmia nella terza decade di settembre, quindi uve non troppo mature. Macerazione con le bucce per 8 giorni. Non troppi rimontaggi, quindi non c’è eccesso di estratto. Affinamento: in acciaio per 8 mesi, in tonneau per 10 mesi, in bottiglia per 6 mesi. Gradazione alcolica: 13,50 % vol.

Colore rosso rubino intenso, quasi impenetrabile. Vino adulto. Profumi di frutti rossi molto maturi. Fiori appassiti e scorza d’arancia amara. Molto intenso e complesso con sentori di cacao e tabacco che non soverchiano il frutto. La nota di terra arriva in fondo, con evidenza di ferro. In bocca mostra buon corpo, una certa freschezza, un tannino caldo ed elegante, esplicita nota sapida di mare. Retrogusto di tabacco e cacao. Note dolci di legno che arrotondano il palato. Finale lungo.

Abbinamenti con formaggi stagionati, primi piatti molto conditi, agnello in umido.

 

 

Al Hamen Moscato Passito Noto Dop 2014

100% Moscato Bianco. Prodotto per la prima volta nel 2010. I vigneti si trovano su pietra calcarea e sono allevati a controspalliera cordone speronato. Resa per ettaro: 80 q.li – 1,7 Kg per pianta. Dopo l’appassimento la resa scende a 40 q.li.

La vendemmia si svolge nella seconda decade di agosto, con successivo appassimento delle uve su cannicciate al sole per 15/20 giorni. La vendemmia non è tardiva quindi l’uva resta acida. Pressatura soffice delle uve a temperatura di fermentazione di 16°C. La fermentazione si svolge per 3 mesi in silos d’acciaio. Affinamento in bottiglia per 2 mesi. Gradazione alcolica: 12,5 % vol.

Colore giallo oro con riflessi ambrati. Profumi di frutta candita, composta di albicocche, miele ed erbe aromatiche. In bocca è dolce e pastoso. Equilibrato e armonico tra acidità e zuccheri, l’alcol non è eccessivo, con retrogusto di albicocca e canditi. Lungo finale. Tipico di questo territorio, rappresenta un punto di riferimento pluripremiato.

Abbinamenti consigliati con formaggi erborinati, paste di mandorla, cassata siciliana.

 

V.F.