Vendemmia 2021, i ragazzi de “L’Orto di Paolo” nelle vigne di Angela Velenosi con nuovi progetti
Dopo la prima, felice esperienza del 2020, alcuni degli ospiti del Centro Diurno Socio-Educativo per l’autismo L’Orto di Paolo, gestito dalla Cooperativa Sociale Pa.Ge.F.Ha Onlus di Ascoli Piceno, sono tornati nelle vigne di Angela Velenosi, la signora del Piceno, per realizzare insieme una nuova vendemmia.
Se l’anno scorso il lavoro sinergico tra i ragazzi, gli educatori e il team di Velenosi Vini aveva portato alla nascita del Falerio DOC in edizione limitata (con etichetta realizzata dagli stessi ospiti del Centro e i cui proventi della vendita sono stati interamente devoluti alla struttura ascolana), per questo secondo appuntamento tra i filari L’Orto di Paolo si è posto nuovi obiettivi di crescita e il risultato culminerà nella produzione e imbottigliamento di un Marche IGT Rosso da parte di Velenosi Vini.
A sostenere ed avviare questo progetto, che rientra tra i laboratori occupazionali promossi dal Centro per favorire la socialità, lo sviluppo dell’autonomia personale e l’integrazione lavorativa degli ospiti, è stata la stessa Angela Velenosi, che già aveva avuto modo di conoscere negli anni passati l’operato di Pa.Ge.F.Ha Onlus e le attività de L’Orto di Paolo.
L’esperienza che ne è scaturita è un’occasione per affrontare e portare all’attenzione del dibattito pubblico un tema importante come l’inserimento nel mondo del lavoro di persone con disabilità psico-motoria.
In un momento storico come quello che stiamo vivendo” spiega Angela Velenosi “dove i social diventano spesso veicolo di odio e assistiamo quotidianamente a fenomeni di discriminazione, è più che mai necessario prendere una posizione netta, contribuendo a rompere certi schemiQuesta esperienza ha arricchito innanzitutto me e la mia squadra perché la passione e l’entusiasmo dei ragazzi de L’Orto di Paolo è il vero ingrediente segreto del vino che andremo a produrre e imbottigliare. Spero che queste siano solo le prime di una lunga serie di vendemmie che vivremo insieme”.
Come spiega il dottor Mirko Loreti (vicepresidente della Cooperativa Pa.Ge.F.Ha Onlus che gestisce L’Orto di Paolo): “La sensibilità mostrata da Angela Velenosi e tutti i suoi collaboratori ci riempie di emozione, perché ancora oggi parlare di autismo e lavoro risulta difficile per molti. Abbiamo bisogno, oggi più che mai, di voci autorevoli e casse di risonanza che amplifichino il nostro messaggio e aiutino il pubblico a capire che una strada percorribile c’è: basta solo volerla intraprendere. Grazie a Velenosi Vini per questo fantastico supporto”.
Una volta pronta per debuttare sul mercato, la nuova edizione del Marche IGT Rosso firmato da L’Orto di Paolo e Velenosi Vini sarà disponibile sull’e-commerce della cantina e attraverso il suo punto vendita. Il ricavato, come nella precedente edizione, sarà interamente destinato ai nuovi progetti di inclusione e integrazione sviluppati dalla struttura socio-sanitaria ascolana.

E’ possibile vedere le interviste e l’operato dei ragazzi tramite il link https://drive.google.com/drive/folders/1W__A08aSGIRc667oLgQYOozk0qkXZpnm