Una lista di vini (e di cantine) da non perdere per cominciare in bellezza il 2022

Una lista di vini (e di cantine) da non perdere per cominciare in bellezza il 2022

di Vittorio Ferla   Dovete ancora scegliere i vini delle feste? Oppure cercate un regalo per appassionati winelover? Oppure vi chiedete quali etichette potrebbero accompagnare l’anno nuovo? Qui di seguito una lista di suggerimenti per andare sul sicuro. Col di Lamo Giovanna Neri e la figlia Diletta guidano in prima persona ogni fase della produzione del Brunello di Montalcino docg Col di Lamo. Giovanna in pochi anni ha tirato su da zero una bellissima realtà. Ha costruito di sana pianta una bella e moderna cantina ben integrata nel paesaggio. Tutta la tenuta è coltivata biologicamente e senza uso di prodotti […]

Leggi tutto »
2021 positivo per Cantina Tollo: +25,8% nella Gdo estera

2021 positivo per Cantina Tollo: +25,8% nella Gdo estera

Cantina Tollo chiude positivamente il bilancio 2020-2021: il fatturato del gruppo teatino è pari a 41,9 milioni di euro (l’anno scorso era stato chiuso a 37,4 milioni). Durante l’incontro, inoltre, è stato confermato Presidente Tonino Verna, che rimarrà in carica per altri tre anni. Significativo il dato relativo alla grande distribuzione nel mercato estero, con un aumento pari al 26,8%. Il trend si pone in continuità con gli ultimi esercizi di bilancio ed evidenzia una tendenza del consumo quotidiano in ulteriore crescita, anche a causa del perdurare della pandemia di Covid-19 e al conseguente blocco del canale Ho.Re.Ca. Cresce anche la Gdo italiana, che registra un + 4,15%. La politica di riassetto organizzativo che Cantina Tollo […]

Leggi tutto »
Castello di Meleto rinnova l’impegno per l’ambiente nel Chianti Classico

Castello di Meleto rinnova l’impegno per l’ambiente nel Chianti Classico

La più grande azienda biologica del Chianti Classico – custode di oltre 800 ettari di bosco, 150 di vigne e 15 tra uliveti, allevamenti bradi di cinta senese e spazi dedicati all’apicoltura – e l’unica del territorio a possedere un castello del Duecento perfettamente conservato, oggi splendida struttura ricettiva: Castello di Meleto si sveste del titolo Viticola Toscana (con cui nacque grazie a un crowdfunding ante litteram nel 1968) e diventa a tutti gli effetti Società Agricola. Occasione, quella del cambio di ragione sociale, per fare il punto sui risultati dell’impegno degli ultimi anni nella salvaguardia dell’ambiente, coronato anche, ma non solo, con la conversione al biologico nel 2018. […]

Leggi tutto »
Il Movimento Turismo del Vino incontra gli studenti, professionisti del domani

Il Movimento Turismo del Vino incontra gli studenti, professionisti del domani

E’ uno dei topic del momento: il turismo enogastronomico. Al punto che diversi Atenei dedicano corsi di laurea all’argomento, formando i professionisti del domani. Agli studenti dell’Università di Tor Vergata è stata offerta l’opportunità di un incontro speciale che ha visto in aula confrontarsi il Presidente del Movimento Turismo del Vino Italia, Nicola D’Auria e il Prof. Ernesto Di Renzo, docente di Antropologia Alimentare presso il Dipartimento di Storia, Patrimonio Culturale, Formazione e Società (entrambi nella foto). “L’Enoturismo in Italia – ha sottolineato Nicola D’Auria, – continua ad essere un fenomeno in forte crescita. Sarà uno degli asset per la ripresa del nostro Paese ed è quindi un […]

Leggi tutto »
Vignaioli di Grottaferrata: la viticoltura laziale alla sfida dei mercati

Vignaioli di Grottaferrata: la viticoltura laziale alla sfida dei mercati

Martedì 7 dicembre dalle ore 18.30, presso Villa Cavalletti, in via 24 Maggio, 73, 00046 Grottaferrata RM, si è tenuto un convegno in cui tecnici ed operatori vitivinicoli, muovendosi dalla fotografia della produzione locale di qualità e dalle sue caratteristiche distintive, si sono confrontati per costruire solide fondamenta, che siano in grado di affrontare le sfide dettate dal mercato e dalla Comunità Europea. Il convegno è stato inaugurato da Tiziana Torelli, titolare dell’azienda vinicola Villa Cavalletti e presidente dell’associazione Vignaioli in Grottaferrata, la quale ha dato il benvenuto ai partecipanti e ha sottolineato l’importanza dell’iniziativa. Ha poi preso la parola […]

Leggi tutto »
Ecco la Top Italian Food 2022 del Gambero Rosso

Ecco la Top Italian Food 2022 del Gambero Rosso

È stata presentata oggi la sesta edizione della guida di Gambero Rosso Top Italian Food, che premia le migliori imprese agroalimentari del Made in Italy. Numerose le novità di questa sesta edizione. La guida è stata realizzata sia in versione cartacea che digitale; è fruibile in triplice lingua italiano, inglese e cinese al fine di favorire la conoscenza e la promozione delle eccellenze del Made in Italy nel mondo. La novità più significativa è rappresentata dall’attribuzione di un bollino che contraddistingue i prodotti e le aziende premiate: il bollino accompagnerà le imprese favorendone l’inserimento nei mercati mondiali. Un passaporto di qualità per incrementare, […]

Leggi tutto »
Assovini Sicilia: “dalla vendemmia 2021 vini di grande qualità e profili aromatici unici”

Assovini Sicilia: “dalla vendemmia 2021 vini di grande qualità e profili aromatici unici”

La vendemmia 2021 sarà ricordata come un’annata con vini di grande intensità, qualità e dai profili aromatici unici. È il primo bilancio di Assovini Sicilia a chiusura dei 100 giorni della vendemmia siciliana, iniziata i primi di agosto nella parte occidentale dell’Isola, con un anticipo di circa dieci giorni, per concludersi a novembre nei vigneti dell’Etna. Una vendemmia caratterizzata da alcuni picchi di caldo in luglio e agosto, dalle piogge di settembre in alcuni territori, fino alla cenere vulcanica in alcune aree dell’Etna.  I picchi estivi delle temperature hanno richiesto un maggiore impegno nella gestione del terreno, nella produzione, nell’eventuale […]

Leggi tutto »
“Noi di Sala” terza edizione: una mappa dei ristoranti più accoglienti

“Noi di Sala” terza edizione: una mappa dei ristoranti più accoglienti

Terza edizione per PASS (acronimo per Passione, Accoglienza, Servizio, Squadra) appuntamento ideato e organizzato da Noi di Sala, associazione senza fini di lucro nata nel 2012 con lo scopo di rivalutare la figura del cameriere nella ristorazione attuale. Quasi dieci anni di vita per questo gruppo che è riuscito a riportare l’attenzione sul nobilissimo mestiere dell’accoglienza nel mondo della ristorazione. Un appuntamento, quello di PASS, che è da tre anni anche l’occasione, per molti versi unica, di incrociare le professionalità del settore e di confrontarsi sui molti temi che contraddistinguono l’attività di chi opera in sala. E che nella giornata […]

Leggi tutto »
Enoturismo: Ais e MTV Toscana siglano un accordo di collaborazione

Enoturismo: Ais e MTV Toscana siglano un accordo di collaborazione

E’ stato siglato il 5 dicembre alla Stazione Leopolda di Firenze, in occasione di Eccellenza di Toscana, l’accordo di collaborazione tra l’Associazione italiana sommelier Toscana e Movimento Turismo del Vino Toscana, alla presenza dei due presidenti, rispettivamente Cristiano Cini ed Emanuela Tamburini. Un accordo che prevede numerose attività tutte volte alla promozione della cultura del vino. «Da sempre le due realtà collaborano, finalmente un documento che ufficializza il lavoro di intenti che in questi anni le due associazioni hanno portato avanti – spiega Emanuela Tamburini, presidente del Movimento Turismo del Vino Toscana – in particolare l’obiettivo è quello di rimarcare le […]

Leggi tutto »
Alleanza cooperative, l’approccio Ue colpisce il mondo del vino

Alleanza cooperative, l’approccio Ue colpisce il mondo del vino

“Anche se non siamo ancora davanti a proposte legislative concrete, la votazione odierna della Commissione speciale BECA del Parlamento Europeo alla Relazione della Commissione europea sulla lotta contro il cancro rappresenta un elemento di grande preoccupazione per il comparto vitivinicolo e per i Paesi produttori. Pur condividendo infatti gli obiettivi del piano di lotta contro il cancro, riteniamo opportuno sottolineare come l’attuale approccio sia contraddistinto da una sostanziale assenza di equilibrio,  che è necessario per tutelare, insieme alla salute dei consumatori, anche una fondamentale filiera del Made in Italy che dà lavoro a oltre un milione di addetti”.  Così il […]

Leggi tutto »